Si è verificato un errore nel gadget

lunedì

Gnocchi dolci di quark - Topfennockerl!

Un dessert originale e molto appetitoso sono gli gnocchi dolci fatti con il formaggio fresco chiamato quark. È un tipo di formaggio molto usato in Austria (dove viene chiamato Topfen) che in Italia si può trovare nei supermercati ben forniti (io l'ho trovato da "NaturaSi"). Vi consiglio di provarli perchè valgono davvero la pena!

Ingredienti (per 4 persone):
250g di Quark
1 uovo
1 cucchiaio di olio
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di semola di grano duro
2 cucchiai di zucchero vanigliato
per rifinirle:
2 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di burro
1 cucchiao di zucchero

Procedimento:
  • mescola il quark con l'uovo, l'olio, la farina, il pangrattato, la semola e lo zucchero fino ad ottenere una massa  omogenea
  • lascia riposare la pasta in un luogo fresco e asciutto (frigo) per 30 minuti circa
  • metti a bollire dell'acqua
  • fai degli gnocchi abbastanza grandi con due cucchiai e lasciali bollire a fiamma dolce per 15 minuti circa
  • in una padella scalda il burro, metti il pangrattato con lo zucchero e mescola bene
  • scola gli gnocchi con una schiumarola e mettili nella padella con il pangrattato e lo zucchero
  • girali bene fino a ricoprirli completamente

Consiglio:
  • gli gnocchi di quark sono ottimi serviti su un letto di frutta oppure di marmellata
  • per preparare il letto di frutta scalda dei frutti di bosco (o delle fragole) surgelate in una padella con un po' di acqua, aggiungici un po' di spremuta d'arancia e lo zucchero e frulla il tutto



Con questa ricetta partecipo al contest "Spring Food contest" di Spadellatissima!

Rösti di patate - Erdäpfelpuffer

I rösti di patate o Erdäpfelpuffer (detti anche Kartoffelpuffer) sono un piatto croccante, semplice e buono. Si prestano molto bene per un secondo piatto senza carne abbinati ad un po' di insalata fresca.
Se invece vengono preparati piuttosto fini e fatti freddare sono un ottimo ed originale stuzzichino per le feste.

Ingredienti (per 4 persone):
500g di patate
1 spicchio di aglio
1-2 uova
2,5 cucchiai di farina
sale
pepe
olio per friggere

Procedimento:
  • sbuccia le patate e grattale in dei filini
  • metti le patate grattate in un colino e pressa bene per far uscire tutto il loro liquido
  • aggiungi uno spicchio d'aglio pressato, l'uovo (o le uova), la farina, il sale, il pepe e mescola bene
  • se la massa risulta troppo liquida aggiungi ancora un po' di farina oppure un po' di pangrattato
  • forma delle polpette schiacciate molto bene con le mani
  • scalda dell'olio in una padella e friggi i rösti di patate su entrambi i lati
Consiglio:
  • fa sgocciolare molto bene il liquido delle patate altrimenti la massa resterà troppo molle
  • i rösti di patate sono ottimi consumati subito dopo la frittura, ma se li fai molto sottili si prestano anche come stuzzichino originale per le feste
  • a piacere puoi aggiungere dei pezzettini di pancetta o speck alla massa

Hai provato questa ricetta? Ti è piaciuta?
Fammi sapere lasciando un commento!

Con con questa ricetta partecipo al contest: picniKiamo! del blog Peccato di Gola, di Giovanni ”

mercoledì

Amore di farfalla su letto di frutti di bosco (budino di semola)


Sono spesso alla ricerca di dolci e dessert che (ovviamente) siano buoni ma anche facili da preparare (dato che non sempre mi prendo il tempo necessario per preparare le golossissime torte austriache). Questi giorni ho ritirato fuori dalla mia raccolta di ricette della cucina austriaca il budino di semola.
È un'ottima ricetta, buona, veloce e facile nella preparazione.

Gli ingredienti (per 4 persone):
1/2lt di latte
2 pacchettini di zucchero vanigliato
sale
60g di zucchero
80g di semola di grano duro
2 foglie di gelatina (colla di pesce)
buccia di limone (1/4 circa)
1/4lt di panna fresca da montare
1/2kg di frutti di bosco
4 cucchiai di zucchero a velo
2-3 cucchiai di succo di limone

Procedimento:
  • in una pentola porta all'ebollizione il latte con lo zucchero vanigliato, lo zucchero e il sale
  • quando bolle aggiungi la semola (girando continuamente) e lascia bollire a fuoco dolce per 3 minuti (sempre girando spesso)
  • togli dal fuoco e aggiungi la gelatina secondo le istruzioni della confezione
  • aggiungi la buccia di limone gratugiata
  • lascia raffreddare per 30 minuti
  • monta la panna e aggiungila al budino di semola (gira bene per amalgamare il tutto)
  • metti la massa in degli stampini
  • metti al freddo per 5 ore
  • Per il letto di frutti di bosco:
  • frulla i frutti di bosco insieme al succo di limone ed allo zucchero
  • sistema il budino e i frutti di bosco a tuo piacere su un piatto
Consiglio: 
se ti piace la farfalla basta usare delle formine tonde (non troppo alte) e tagliare il cerchio a metà; gira le due metà ed ecco la farfalla! La variante ancora più semplice è usare una forma tipo plumcake ma tonda sul retro e poi tagliare il tutto a fettine. Ti consiglio di stendere la pellicola nelle forme altrimenti il budino rischia di rompersi quando lo capovolgi.










Con questa deliziosa ricetta partecipo al Contest di Benedetta  "Dimmi che mi vuoi bene, e..."
Mi piace moltissimo la presentazione a farfalla di questo budino e per questo ho scelto di inserirmi nella categoria delle "ricette con l'idea più creativa ed originale".
Benedetta ci ha fatto sapere che le faceva piacere sapere qualche cosa in più... ecco allora che svelo che questa ricetta e anche la partecipazione al contest è dedicata al mio Amore (sì, con la A maiuscola :)) che non solo mi ha fatto venire l'idea di questo blog ma soprattutto mi fa sentire felice ogni singolo giorno e senza il quale non vorrei assolutamente più vivere. Ho accanto a me un preziosissimo tesoro.... e con queste parole mi fermo anche perchè mi sento di non poter esprimere tutto ciò che sento per lui con delle semplici parole... (e sicuramente va al di fuori del tema del blog ;))

martedì

Zuppa cremosa di zucchine - Zucchinicremesuppe

Quest'anno il caldo tarda ad arrivare e queste giornate umide e fresche mi fanno sempre tornare la voglia delle zuppe austriache che scaldano ben bene tutto il corpo (e l'anima ;)). Oggi però non volevo preparare una zuppa troppo pesante e quindo ho deciso di cucinare una buonissima zuppa cremosa di zucchine che si prepara facilmente e in modo molto leggero senza aggiunti di burro o panna. È quindi molto adatta non solo ai vegetariani fra di noi ma anche ai vegani.

Ingredienti (per 4 persone):
1 cipolla media o 3 cipollotte fresche
2 carote
800g di zucchine
500ml di brodo vegetale
2 spicchi d'aglio
1 pizzico di noce moscata
sale
pepe

Procedimento:
  • lava e sbuccia le zucchine e tagliale in dadi
  • trita finemente la cipolla
  • pulisci e taglia a dadini le carote
  • scalda un po' d'olio in una padella a abbrustolisci la cipolla
  • aggiungi i dadini di carote
  • aggiungi i dadi di zucchine
  • aggiungi il brodo vegetale e porta all'ebollizione
  • sbuccia e taglia finemente l'aglio e aggiungilo al brodo
  • fa' bollire il brodo per minimo 15 minuti
  • togli il brodo dai fornelli e frulla con il frullatore ad immersione
  • aggiungi un pizzico di noce moscata
  • aggiusta il sapore con sale e pepe
  • servi con del pane e una spolverata di prezzemolo
Hai letto questa ricetta? Fammi sapere cosa ne pensi!

giovedì

Mousse di quark - Topfenmousse


L'altra sera avevo degli amici a cena e avevo preparato delle portate molto "complete". Per questo volevo sia evitare di dover preparare tutto all'ultimo minuto, sia i dolci troppo calorici come le varie torte e simili. Un dolce molto semplice che si può preparare con largo anticipo è la mousse di quark su salsa di frutti di bosco. Ci sono anche le varianti con la panna ma, come detto, volevo evitare le troppe calorie...quindi ecco la ricetta base per una semplicissima mousse di quark:

Gli ingredienti (per 4 persone):
250ml di quark
120ml di yoghurt bianco
0,05kg di zucchero a velo
1 cucchiaino di zucchero vanigliato
buccia di limone
per la salsa di frutti di bosco:
0,50kg di frutti di bosco (congelati o nella conserva)
4 cucchiai di vino rosso
cannella
gelatina (facoltativa)

Procedimento:
  • in una ciotola mischia bene il quark con lo yoghurt, lo zucchero a velo, lo zucchero vanigliato e un pizzico di buccia di limone
Prepara la salsa di frutti di bosco: 
  • scalda il vino rosso in una pentola
  • aggiungi i frutti di bosco (se nella conserva togli il succo)
  • aggiungi la cannella
  • lascia ritirare
  • se la salsa non diventa  abbastanza densa, aggiungi la gelatina seguendo le istruzioni della confezione
  • lascia raffreddare la salsa
  • prepara dei bicchieri versando a tuo piacere uno o più strati di salsa di frutti di bosco e della mousse di quark

Consiglio: 
  • Se usi i frutti di bosco surgelati potresti aggiungere dello zucchero (sia vanigliato che normale) perchè spesso sono leggermente aspri.  Io ho usato le conserve che contenevano già molto zucchero quindi non era necessario.
  • In proporzione ti consiglio di mettere meno salsa di frutti di bosco e più mousse di quark per un risultato finale più omogeneo (io ho leggermente esagerato con la quantità della salsa e infatti dopo un bicchiere intero "stuccava").
  • Ovviamente puoi variare le quantità degli ingredienti che qui sono puramente indicative

 Hai provato questa ricetta? Lascia qui il tuo commento!