Si è verificato un errore nel gadget

domenica

Gnocchi di neve - Schneenockerl

Oggi ho preparato un dessert tipicamente austriaco che però è poco conosciuto all'estero. Gli gnocchi di neve sono semplici, veloci e leggeri ed hanno il vantaggio di essere adatti anche ai celiaci.

La ricetta (per 4 persone):
4 uova
100g di zucchero a velo
1 bustina di zucchero vanigliato
1 cucchiaino di succo di limone
500ml di latte
70g di cioccolato fondente
30g di burro

Procedimento:
  • dividi i tuorli dagli albumi
  • monta gli albumi e aggiungi lo zucchero a velo e lo zucchero vanigliato fino ad ottenere una massa solida
  • surriscalda il latte in una padella molto larga ma stai attenta a non farlo bollire
  • con due cucchiai forma sei Nockerl (gnocchi) dalla massa degli albumi, ponili nel latte caldo e lasciali immersi due minuti per ogni lato
  • sciogli il cioccolato con il burro a bagnomaria (oppure in microonde a potenza molto bassa)
  • aiutati con un cucchiaio e fai dei disegni a strisce sui patti
  • togli i Nockerl dal latte con una schiumarola e ponili sui piatti con la cioccolata

Consiglio:
  • quando monti le chiare stai attenta a girare il frullatore sempre nella stessa direzione; così entra bene l'aria e la massa diventa più soffice
  • usa una padella con un diametro molto largo perchè i Nockerl aumentano di volume una volta posti nel latte




Se vuoi utilizzare anche il latte e i tuorli che sono "avanzati" puoi optare per i Nockerl su salsa vanigliata (questo sarebbe l'abbinamento originale).

Alla ricetta base devi aggiungere:
2 baccelli di vaniglia
50g di zucchero
un pizzico di sale

Procedimento:
  • taglia i baccelli di vangilia per la loro lunghezza
  • scalda il latte con la metà dello zucchero, i baccelli di vaniglia e un pizzico di sale
  • metti nel latte i Nockerl e lasciali immersi per 2 minuti su ogni lato
  • copri un piatto con della pellicola e ponici sopra i Nockerl pronti (la pellicola fa sì che i Nockerl non si appiccichino al piatto)
  • togli i baccelli di vaniglia dal latte
  • mescola i tuorli con l'altra metà dello zucchero
  • versa il latte nei tuorli e mescola bene
  • riversa il tutto nella padella e lascia ritirare la salsa su fuoco medio continuando a girare
  • versa la salsa sui piatti e mettici sopra i Nockerl
Hai provato a realizzare questa ricetta?
Ti è piaciuta?

Lascia il tuo commento!



mercoledì

Zuppa austriaca con biscottini di pan di spagna

In Austria i primi piatti sono principalmente le zuppe in tutte le varianti possibili ed immaginabili: dai brodi alle zuppe cremose e passate.
Oggi ho preparato il brodo di carne con i Biskutischöberl - dei quadratini con una base di pan di spagna salato. Fidati, è squisito!

La ricetta:
40g di farina
2 uova
sale
prezzemolo

Procedimento: 
  • Lava e trita bene il prezzemolo
  • Dividi i tuorli dagli albumi e monta questi ultimi con un pizzico di sale
  • Aggiungi i tuorli, la farina e il prezzemolo tritato finemente agli albumi montati e amalgama bene il tutto
  • Spalma la massa su una teglia da forno con un'altezza di 1-2cm circa
  • Inforna per 12 minuti e poi lascia freddare
  • Taglia la "pasta" in piccoli rombi
  • Aggiungili al brodo e buon appettito!
Consiglio:
È meglio aggiungere i rombi (Biskuitschöberl) al brodo solo poco prima di mangiarli, altrimenti si inzuppano troppo e aumentano di volume...




Per la zuppa (brodo)
  • carote
  • sedani
  • prezzemolo
  • cipolla
  • carne di manzo (con o senza osso) adatta per brodi
  • pomodoro (facoltativo)
  • dado
Procedimento
  • Metti tutti gli ingredienti in una pentola con dell'acqua fredda
  • Fai bollire a fuoco piccolo per minimo due ore
  • Aggiusta il sapore con del dado oppure prova questo dado fatto in casa  
Consiglio: il brodo di carne (soprattutto se fatto con l'osso) tende ad essere molto grasso. Se lo vuoi togliere devi fare freddare il brodo e togliere con una schiumarola il grasso che si concentrerà sulla superficie. Anche il brodo di carne può essere congelato senza alcun problema.



domenica

Wiener Schnitzel - Scaloppina alla viennese

Eccomi stasera con uno dei piatti più conosciuti e mangiati in Austria: la Wiener Schnitzel (scaloppina fritta)!! Sempre buona e veloce da preparare.

Ingredienti (per 4 persone):
600g di fettine di vitella (in alternativa di maiale)
1 uovo
acqua
farina
pan grattato
olio per friggere
limone

Procedimento:
  • stendi le fettine di vitella (ca. 6mm di altezza) e battile
  • metti in una scodella la farina, nell'altra il pan grattato e in una terza l'uovo sbattuto con dell'acqua in modo da renderlo più liquido
  • aggiungi sale e pepe alle fettine e fai delle piccole incisioni sui lati (questo evita che si alzino i lati durante la frittura)
  • ora passa le fettine prima nella farina, poi nell'uovo e per ultimo nel pan grattato
  • scalda abbondante olio in una padella e friggi le fettine su entrambi i lati
  • metti le fettine sulla carta gialla o da cucina per fare sgocciolare l'olio in eccesso
  • servi le Schnitzel con degli spicchi di limone

Consigli:
  • la vera Wiener Schnitzel viene fatta con la carne di vitella, ma in alternativa puoi usare il maiale o se ti piace anche il petto di pollo
  • quando batti le fettine coprile con della pellicola per non sciupare la carne (e tenere pulita la cucina ;)
  • quando passi le fettine nel pan grattato pigiale teneramente fra le mani per far attaccare meglio il pan grattato e poi scuotile con dolcezza per eliminare quello in eccesso
  • per friggere è ottimo anche lo strutto; mentre friggi muovi leggermente la padella per far arrivare il grasso di cottura anche sopra le fettine.



















sabato

Antipasto: rotolini di salmone su insalata

Durante le ultime feste ho preparato questo antipasto semplice, veloce ma davvero sfizioso e leggero... un po' austriaco con qualche spunto internazionale ;)

Ecco la ricetta:
100 g di formaggio fresco spalmabile
100 g di salmone affumicato in fette
1cucchiaino di succo di limone
prezzemolo
pellicola
insalata mista

per il condimento: 
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di olio di oliva
1 cucchiaio di miele millefiori
1 cucchiaio di senape
2 cucchiai di succo d'arancia
prezzemolo
sale & pepe

Procedimento

  • Trita il prezzemolo
  • Aggiungi metà del prezzemolo tritato al formaggio fresco ed aggiungici poi il succo di limone, il sale e il pepe
  • Stendi le fettine di salmone sulla pellicola (questo ti aiuta poi nell'arrotolare le fettine)
  • Spalma il formaggio sulle fettine, arrotolale e mettile in freezer per un'ora circa
  • Lava l'insalata e impiattala
  • Mescola bene l'aceto, l'olio, il miele, la senape, il succo d'arancia, il sale, il pepe e l'altra metà del prezzemolo e versa il dressing sull'insalata
  • Togli i rotolini di salmone dal freezer, tagliali a fettine e posizionale sul letto d'insalata
Mi farebbe piacere ricevere le tue opinioni su questa ricetta...lascia un commento!






domenica

Involtini di carne di manzo

Questa ricetta assomiglia nella preparazione agli involtini all'italiana ma il sapore è del tutto differente.... austriaco appunto!

Ecco che cosa serve:

  • 4 fettine di carne bovina
  • sale, pepe, senape
  • farina
  • un po' di acqua o meglio del brodo

Per il ripieno:
  • 1 - 2 cetriolini sott'aceto
  • 1 - 2 carote piccole

Per la salsa:
  • prezzemolo
  • succo di limone
  • 2 cucchiai di panna agra
  • 1 cucchiaino di farina (facoltativo)

Procedimento:
  • Taglia a strisce le carote e i cetriolini sott'aceto
  • Stendi le fettine sul piano di lavoro e battile per rendere più morbida la carne
  • Metti il sale e il pepe sulla carne
  • Spalma un poco di senape su un solo lato delle fettine
  • Distribuisci le strisce di carote e cetriolini sulle fettine
  • Arrotolale e fissale con degli stuzzicadenti
  • Passa i rotoli nella farina
  • Scalda dell'olio in una padella e abbrustolisci bene i rotoli su tutti i lati (per circa 5-8 minuti)
  • Aggiungi il brodo e lascia cuocere coperto e a fuoco dolce per 1,5-2 ore; ricordati di girarli di tanto in tanto e aggiungere via via un po' di brodo
  • Alla fine della cottura migliora la salsa con 2 cucchiai di panna agra e del prezzemolo (se la salsa è molto liquida puoi mescolare 1 cucchiaino e pochissima acqua alla panna agra per rendere la salsa più densa) 
 
Consiglio: 

  • quando batti la carne metti uno strato di pellicola fra essa e il materello, questo aiuta a non sciupare la carne e mantiene più pulita la cucina.
  • Se il sapore dei cetriolini sott'aceto proprio non piace puoi sostituirli con il sedano; io l'ho fatto anche questa volta perchè mi sono accorta troppo tardi che avevo finito i cetriolini ;)
  • Come vedi dalle foto ho fatto degli involtini molto piccoli, è una preferenza personale. Ovviamente li puoi fare anche molto più grandi, in questo caso puoi usare anche dei cetriolini e dei pezzetti di carote interi.







martedì

Gulasch viennese - Wiener Saftgulasch

Eccomi con una delle ricette più classiche della cucina austriaca.
Il Gulasch è un piatto di base e nonostante la lunghissima preparazione delle volte non resisto e mi sento obbligata a prepararlo anche qui in Italia ... :)

Ecco la ricetta (per circa 3-4 persone):

600 g carne di manzo (ottima quella del polpaccio o lo stracotto)
450 g cipolla
olio
1 cucchiaio concentrato di polpa di pomodoro
2 cucchiai paprika
2 spicchi di aglio
aceto di mele
2 bacche di ginepro
cumino
maggiorana
sale
pepe
ca. 1,3 l acqua

Procedimento:
  • trita a pezzettini la cipolla e taglia a pezzi non troppo piccoli la carne
  • Scalda dell'olio in una padella piuttosto grande e abbrustoliscici la cipolla. Poni molta attenzione a non far bruciare la cipolla, questo renderebbe amara la salsa e tieni bassa la fiamma per dare il tempo sufficiente alla cipolla che deve abbrustolire per circa 15-20minuti (questo ti garantisce un'ottima salsa)!
  • Aggiungi le bacche di ginepro, il cumino, la maggiorana, il sale e il pepe e lasaciali abbrustolire un poco insieme alla cipolla
  • Ora aggiungi la paprika, il concentrato di polpa di pomodoro, l'aglio, gira bene; aggiungi una spruzzatina di aceto e 400ml di acqua
  • Gira molto bene e far cuocere a fuoco lento la salsa per circa 20 minuti. Ricordati di girarla di tanto in tanto.
  • Aggiungi un poco di acqua e la carne
  • Stai attenta a non far bollire troppo forte il Gulasch ma mantiene una fiamma dolce per tutto il tempo della cottura.
  • Più tempo fai cuocere il Gulasch più lisca e saporita diventa la salsa; questo può richiedere da 3 a 5 ore
  • Quando la salsa diventa troppo densa aggiungi un poco di acqua; lo dovrai fare circa due volte
  • Alla fine lasciar ritirare la salsa
Consiglio: Il Gulasch si conserva molto bene per qualche giorno nel frigorifero, quindi non ti preoccupare se ne avanza un pò; da noi si dice che ogni volta che lo riscaldi diventa più buono!