Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì

Le palle di Mozart - Mozartkugeln



Chi non ha mai assaggiato o perlomeno sentito parlare delle famosissime palle di Mozart? Sono davvero squisite ma purtroppo, qui in Italia, quasi introvabili. Questo natale ho pensato bene di preparare un dolce pensierino come regalo e mi sono lanciata nella produzione delle palle di Mozart. Devo ammettere che è un lavoro lunghissimo, quindi armati di pazienza, ma ti assicuro che il risultato non ha niente da invidiare alle Mozartkugeln che si trovano nei negozi austriaci.


Ingredienti:
200g di gianduia (se non la trovi pronta, la ricetta è qui)
120g di zucchero a velo
320g di marzapane
40g di pistacchi
2 1/2 cucchiaino di amaretto
150g di cioccolata fondente



Procedimento:
  • forma circa 40 palline di gianduia (ricetta)
  • mettile in frigorifero
  • frulla i pistacchi sbucciati, aggiungi lo zucchero a velo
  • impasta il marzapane con i pistacchi e lo zucchero a velo e aggiungici l'amaretto
  • forma un rotolo di pasta, taglialo in piccoli pezzettini e avvolgili intorno alle palline di gianduia
  • metti le palline in frigo per circa 4 ore
  • sciogli la ciocciolata a bagno maria
  • infila degli stuzzicadenti nelle palline e tuffale nella cioccolata sciolta
  • lascia asciugare le palline "in piedi" (infilale in un colabrodo capovolto o del polisterolo)
  • togli gli stuzzicadenti solo quando sono asciutti
  • tienile in un luogo fresco e asciutto
Sulla foto il marzapane sembra verdissimo, ma non mi è venuto così... è solo l'effetto della macchina fotografica ;)
Eventualmente puoi diminuire leggermente la quantità dello zucchero, secondo me sarebbero ugualmente buone...





Ti piace questa ricetta? Fammi sapere cosa ne pensi!

Nessun commento:

Posta un commento